Bambini Cristallo

I bambini Cristallo rappresentano il passo successivo dell’evoluzione umana, la loro missione è quella di completare il lavoro iniziato dagli Indaco. Se gli Indaco demoliscono i sistemi smantellando e rimovendo vecchi e limitanti modi di pensare, i Cristallo invece sono giunti per avviare il processo di rinnovamento e di ricostruzione.

La missione primaria del bambino Cristallo è quella di insegnare le vie della vita multi-dimensionale attraverso la pace, l’armonia e l’amore. Sono giunti per insegnarci a vivere le nostre vite, consapevoli dei nostri poteri e della nostra forza, per riconnetterci alle energie del femminile divino ed equilibrarle con il maschile divino. Essi rappresentano il futuro della razza umana.

Uno dei loro doni più magici, è quello di fungere da catalizzatori della nostra evoluzione. Molti bambini e adulti Indaco, stanno transitando allo stadio Cristallo grazie alla spinta energetica che, in questo momento, i bambini Cristallo ci offrono con la loro presenza sulla Terra e, insieme ai bambini Indaco ci stanno aiutando ad alimentare il processo di ascensione del Pianeta Terra.

 

COME RICONOSCERE UN BAMBINO CRISTALLO

I bambini Cristallo si riconoscono principalmente dalla loro aura, solitamente limpida come il cristallo, ma che può anche presentare tonalità opalescenti color oro, blu-indaco e magenta, in base al raggio a cui sono affiliati. I bambini Cristallo hanno sin dalla nascita l’abilità di accedere ai loro sé multi-dimensionali, solitamente sono ancorati alla Sesta Dimensione, con la capacità, quando il Pianeta sarà pronto, di aprirsi alla Nona Dimensione della piena Coscienza Cristica. Forse questo avverrà intorno al 2012, quando la prima generazione dei Cristallo avrà raggiunto i dodici anni circa.

È importante riconoscere che il bambino Cristallo è un Bambino Cristico, il cui scopo è incarnare e sostenere l’energia Cristica, affinché l’umanità possa ascendere a tale livello vibrazionale.

I Cristallo hanno iniziato a incarnarsi sul Pianeta in piccoli numeri all’incirca a partire dal 1998, quando giunsero i primi “pionieri”, e dal 2000 il loro numero è diventato significativo, consentendo di veicolare l’energia necessaria affinché sempre più anime Cristallo potessero incarnarsi.

Essi nascono quasi sempre nelle case in cui sono profondamente desiderati dai loro genitori e in cui hanno la certezza di essere amati e onorati. Solitamente sono figli di genitori Indaco e sovente si incarnano dopo un fratello o una sorella Indaco, i quali servono a sostenere l’energia elevata e a educare i genitori riguardo ai metodi per allevare i nuovi bambini.

IL BAMBINO CRISTALLO E LA SUA INCARNAZIONE FISICA

Vi sono alcune caratteristiche fisiche ben definite che molti Cristallo assumono nel momento della loro incarnazione. Sono in genere bambini ben sviluppati e a volte hanno teste proporzionalmente più grandi rispetto al corpo.

I loro occhi sono grandi e penetranti e osservano le persone intensamente e a lungo. Ciò può risultare molto fastidioso per gli adulti che non sono abituati a essere scrutati da un bambino. Quando il bambino vi guarda entra negli archivi della vostra memoria akashica per scorrere le registrazioni animiche e leggere chi siete. È un comportamento abbastanza normale per loro e saranno molto contenti se voi, di rimando, farete la stessa cosa con loro. È questo il modo in cui comunicano i Cristallo, guardando nell’anima dell’altro Essere e leggendo o percependo chi egli sia. È una cosa che in futuro impareremo a fare tutti.

Emotivamente sono bambini in genere molto calmi e buoni, che instaureranno un intenso rapporto con la madre. Tale legame potrà durare fino ai quattro o cinque anni di età e potrebbe essere visto come un comportamento appiccicoso. Spesso questa è per loro la prima incarnazione su questo pianeta e hanno bisogno della rassicurazione, della stabilità e della presenza fisica della loro mamma. Sono anche bambini molto affettuosi che spesso cercheranno di aiutare e prendersi cura sia di Esseri Umani che di animali in difficoltà.

 

Sono inoltre estremamente sensibili: un bambino Cristallo non è solamente in grado di leggere l’anima di una persona, ma anche di raccogliere e di sentire tutte le tensioni e le arrabbiature irrisolte trattenute nel suo subconscio. Per questo motivo sono così sensibili all’ambiente e possono esserlo anche per il cibo, sviluppando alcune intolleranze alimentari.

Crescere un Cristallo può essere una vera sfida. Molto spesso le problematiche irrisolte dei genitori sono percepite dal bambino, che sarà influenzato negativamente da queste tossine emotive. Pertanto se essi vorranno garantire al loro figlio un sana atmosfera famigliare, dovranno essere disposti a lavorare su sé stessi.

Tuttavia, forse la caratteristica più evidente del bambino Cristallo è il suo potere. Essi trasudano potere. Sono bravissimi a trasmettere consapevolezza; grandi maestri come è nel loro diritto. Pur incarnandosi in piccoli corpi, veicolano comunque le potenti energie di un maestro di Sesta Dimensione, per questa ragione è essenziale che i genitori imparino a rispettarli e a mediare con loro, altrimenti questa potente energia verrà impiegata in lotte di potere che il genitore o gli educatori difficilmente vinceranno.

I bambini Cristallo non comprendono veramente cosa sia la paura, sanno di essere sempre al sicuro e possono esasperare i genitori o chi si prende cura di loro con comportamenti a rischio e apparentemente folli. Spesso hanno bisogno che venga amorevolmente spiegato perché certe azioni possono essere pericolose, l’esperienza fisica è talmente nuova per loro che potrebbero non comprenderne le conseguenze.


LE LORO SPECIALI QUALITÀ

I bambini Cristallo posseggono molti “doni speciali” derivanti dalle loro qualità multi-dimensionali. Come già detto, essi hanno la capacità di leggere i campi energetici delle persone e di comunicare telepaticamente, sia tra di loro che con i propri genitori.

Inoltre, sono molto connessi alla consapevolezza collettiva dei loro coetanei. Sui piani sottili, si sostengono e si aiutano reciprocamente. Questo, per un certo verso, si rispecchia anche nei bambini Indaco, ma è molto più spiccato nei Cristallo. Poiché sono nati con la piena coscienza del Chakra del Cuore, sono in grado di collegarsi con la coscienza collettiva del loro gruppo e canalizzare informazioni. Questo è il motivo per cui talvolta non parlano sino all’età di quattro o cinque anni; non ne hanno bisogno, perché ricevono le informazioni in altri modi. È solamente quando iniziano a socializzare fuori casa che iniziano a comprendere le ragioni del linguaggio verbale con chi non è telepatico.

Molti Cristallo nascono anche con altre abilità psichiche, che vanno dalla telecinesi alla capacità di leggere un libro senza aprirlo. È nota la loro capacità di auto-guarirsi e di attuare cambiamenti nel corpo fisico con il potere della mente. Tuttavia, far ricorso a tali capacità non è il motivo principale della loro incarnazione, dato che ogni Essere Umano può far ricorso a queste capacità psichiche, se sa come accedervi, e saranno proprio i bambini Cristallo a insegnarcelo. Ma ciò che per loro più conta è che ognuno di noi possa risvegliare la propria coscienza, aprendo il Chakra del Cuore e agendo consapevolmente in unità e amore.

ALCUNI PROBLEMI RISCONTRATI DAI GENITORI


L’aumento di casi di autismo tra i bambini è una delle questioni correlate all’arrivo dei Cristallo. I bambini autistici, in termini metafisici, sono bambini che non si sono incarnati pienamente nel corpo e hanno scelto di mantenere la maggior parte della loro energia nelle dimensioni più elevate. Quindi la loro attenzione è quasi del tutto sintonizzata su queste altre dimensioni ed è per questo che poi non si relazionano bene sul piano fisico. Di solito è per ansia e paura che il bambino compie tale scelta. E, mentre sempre più anime gentili dei Cristallo si incarnano sul Pianeta, molte di queste sono così traumatizzate dalle energie della Terra che preferiscono permanere nelle dimensioni superiori.

Ma i bambini autistici sono anche maestri d’amore. Ho lavorato con loro e ne ho potuti osservare molti e, al di là dei cosiddetti problemi comportamentali, ho incontrato luminose anime piene d’amore.

Oltre a uno sviluppo ritardato del linguaggio, già precedentemente discusso, crescendo molti bambini Cristallo accusano sintomi di ADD, questo perché i loro sistemi sprigionano una grande quantità di energia creativa di alto livello. La nostra cultura spesso non fornisce i canali o gli stimoli adeguati a tale creatività e per i genitori diventa difficile indirizzare questa energia in modo creativo piuttosto che distruttivo.

 

Inoltre essi possono manifestare forti attacchi di rabbia e assumere atteggiamenti manipolativi. Ciò è dovuto al fatto che la manifestazione fisica è nuova per loro e spesso si sentono minacciati se la loro creazione della realtà è contrastata da un adulto. Il bambino Cristallo è un potente creatore e cercherà di creare una realtà in cui si senta al sicuro e a proprio agio. Se tale realtà non è come desidera, egli cercherà di cambiarla con qualsiasi mezzo, cosa che potrà includere scatti di rabbia, manipolazione e altre strategie di potere.

Io stessa sono stata spesso depistata da loro durante le mie sedute terapeutiche. Ciò accade perché sentono immediatamente che in qualche modo io mi trovo lì per esaminarli e a loro ciò risulta noioso e sgradevole. Così si rifiutano di collaborare e di disegnare con me. Gli Indaco amano disegnare ed esibire la loro creatività, i Cristallo, invece, esprimono la loro creatività in modo più diretto. La seduta più memorabile che mi sia capitata con una bambina Cristallo è iniziata con una mia richiesta di svolgere particolari compiti, che lei però non voleva fare. Piangeva e così le ho fatto fare ciò che desiderava. Ha esaminato tutti i miei cristalli e abbiamo finito per giocare a carte sul pavimento con i miei Tarocchi. La stanza sembrava fosse stata travolta da una tromba d’aria, ma alla fine si è talmente divertita da non voler più tornare a casa. Ero appena stata catapultata nella creazione di un bambino Cristallo con il divertimento e il gioco anziché con un’attenta analisi.

Alcuni bambini Cristallo sembrano presentare anche problemi di coordinazione motoria dovuti alla difficoltà di stare nel proprio corpo. Per molti è la prima esperienza in un corpo fisico e possono avere bisogno di superare i meccanismi dell’incarnazione fisica. I genitori potrebbero aiutarli con il gioco e le attività ricreative, oppure con attività che favoriscano il movimento del corpo come l’arte e la danza.


LA MISSIONE DEL BAMBINO CRISTALLO

La missione primaria di tutti i bambini Cristallo è quella di anticipare l’evoluzione umana attraverso il processo di ascensione. Sono qui per risvegliarci e mostrarci come vivere in modo completamente nuovo. è soltanto incarnandosi in numero elevato che essi sono in grado di sostenere l’energia Cristallo e di aiutarci nella trasformazione delle energie planetarie.

Tuttavia essi si trovano qui anche per farci prendere coscienza della nostra esistenza multi-dimensionale e per insegnarci a sviluppare tali capacità. Il bambino Cristallo si sente a suo agio spostandosi tra le diverse dimensioni o piani di realtà. Non sono in alcun modo limitati dal mondo di Terza Dimensione. Sebbene posseggano corpi e funzioni nella realtà di Terza Dimensione, sono prevalentemente sintonizzati sulla Sesta Dimensione, sostenendo e convogliando questa energia al Pianeta.

Questo tipo di energia è più lenta rispetto a quella comunemente riscontrata nella nostra realtà. I bambini Cristallo divengono iperattivi solo quando non riescono a gestire il flusso delle loro energie superiori. In generale, più alta è l’energia in termini di frequenza, più si è calmi e pacifici. Questa è la chiave per gestire l’energia ad alta frequenza, e comprendere che non occorre affannarsi per cercare di controllare la realtà attraverso azioni esterne nel mondo materiale. L’Essere multi-dimensionale sa che la realtà si manipola dai livelli più elevati attraverso processi di intenzione e manifestazione, che siano in linea, sempre e comunque, con la Volontà Superiore.

Pertanto, essi quasi ci obbligheranno a rallentare i nostri ritmi e a iniziare a far fluire l’energia, così come sanno far loro, per farci comprendere che c’è sempre sufficiente tempo per esplorare, creare e sperimentare, e che adesso non dobbiamo far nulla fuorché lasciare che il flusso di energia superiore ci conduca verso nuove e differenti aree di sperimentazione. Basterà definire consapevolmente l’intenzione per dirigere quel flusso di energia verso canali che ci soddisferanno e ci gratificheranno.

Il potere personale è un fattore necessario della vita multi-dimensionale. I bambini Cristallo sanno istintivamente di non essere vittime o di non dover mai prender parte a drammi in cui va assunto il ruolo di vittima. Sanno come dar potere a sé stessi attraverso il processo di co-creazione e di manifestazione. Tuttavia, si aspettano che anche papà e mamma lo sappiano. E se i genitori non collaborano alla creazione con amore e rispetto, si presenteranno dei problemi. Per fortuna, la maggior parte dei bambini Cristallo ha scelto genitori, di solito Indaco, abbastanza saggi da comprendere questi principi.

Il fulcro alla base di questo modo di vivere è la coscienza unitaria. I Cristallo comprendono questa unità perché la vivono. Ogni volta che escono di casa, sentono le energie degli altri; raccolgono ansie e stress che non appartengono a loro; sentono le tossine nell’ambiente e nel cibo. E controlleranno sempre se stiamo procedendo verso la creazione di un mondo più pulito, armonioso e confortevole per tutti.

 

CRESCERE UN BAMBINO CRISTALLO UN PROCESSO DI CRESCITA COSCIENTE

I bambini Cristallo ci chiedono di essere allevati in modo molto diverso rispetto ai modelli educativi classici.

Innanzitutto, vogliono essere coinvolti nell’intero processo di incarnazione/gravidanza già a partire dal concepimento, se non addirittura prima, comunicando con i loro futuri genitori e avanzando determinate richieste. Nella mia esperienza queste richieste solitamente includono cose come la rinuncia al fumo e schemi di vita più sani, poiché l’anima non potrà incarnarsi in un corpo materiale già intossicato sul piano fisico. Possono inoltre richiedere ai genitori di lavorare sul proprio bambino interiore per eliminare tossine dai livelli mentale ed emozionale, affinché l’Essere Cristallo possa sentirsi sicuro di incarnarsi attraverso di essi.

I bambini Cristallo arriveranno solo se chiamati e desiderati. Quando lavoro con le madri gravide, mi assicuro sempre di dare il benvenuto al bambino nel regno fisico, garantendogli amore e nutrimento, sia nel processo prenatale che dopo la nascita. Ho constatato personalmente la bontà di avere un incontro mensile con le madri per accertarmi che tutto sia a posto e per trasmettere eventuali messaggi ai genitori.

Inoltre, essi richiedono che entrambi i genitori si occupino della cura, dell’educazione e della crescita dei loro figli. Ho ricevuto parecchi messaggi in cui veniva sottolineata la necessità che entrambi i genitori fossero consapevoli e coinvolti nel processo di crescita del bambino. Ciò spezza i vecchi modelli in cui i padri provvedevano alle necessità materiali, ma erano emozionalmente assenti, e le madri allevavano i loro figli, ma erano materialmente prive di potere e dipendenti. I bambini Cristallo non vogliono assumere su di sé questo tipo di modello, al contrario desiderano modelli e genitori equilibrati.

Inoltre essi chiedono il nostro coinvolgimento nei passaggi cerimoniali e nei rituali della loro vita, come, per esempio, la scelta del nome: scelgono sempre i loro nomi e li trasmettono in qualche modo ai loro genitori. Quindi i genitori in “attesa” dovranno mettersi in “ascolto” del nome piuttosto che sceglierlo! Quando i bambini Cristallo cresceranno, probabilmente ci guideranno anche verso altri riti e cerimonie necessari per il loro avanzamento nella vita fisica.


DIVERSE TIPOLOGIE DI BAMBINI CRISTALLO

Esistono svariati modi per definire il gruppo dei bambini Cristallo che spesso fanno riferimento a delle diverse caratteristiche.

I bambini Cristallo vengono talvolta chiamati Bambini d’Oro. Ciò si riferisce al fatto che essi tendono a incarnarsi sul raggio oro dell’evoluzione spirituale. Questo significa che nascono con la conoscenza e la comprensione di un’anima evoluta, con le potenzialità per divenire degli avatar, cioè delle persone che sostengono lo stato avanzato di coscienza del Pianeta. Con tanti potenziali avatar in arrivo, possiamo star certi che il Pianeta si sposterà presto su livelli più elevati e a un ritmo crescente.

I Cristallo, però, possono gestire più di un raggio alla volta e quindi molti di loro incarnano anche il raggio magenta: sono gli artisti, i poeti, i musicisti e i sensitivi e sono qui prevalentemente per riconnettere gli Esseri Umani alle loro abilità creative. Ci insegneranno a danzare, cantare, creare musica e a celebrare l’esperienza dell’umanità multi-dimensionale.

Ho anche incontrato dei Cristallo, sia bambini che adulti, che sostengono i raggi indaco-violetto e verde-blu, che vengono associati alla guarigione del Pianeta e alla connessione con le dimensioni angeliche dei livelli di coscienza superiore. Sono gli insegnanti e i guaritori del Pianeta.

Ovviamente, un Cristallo può gestire simultaneamente tutti e quattro i suddetti raggi ed essere un artista, un insegnante e un guaritore.

Quando un Essere Cristallo ha evoluto il proprio veicolo di coscienza al punto da poter sostenere tutti i raggi associati all’esperienza planetaria terrestre, allora si può chiamare Cristallo Arcobaleno.

Sono già nati dei bambini che hanno il potenziale del Cristallo Arcobaleno, tuttavia finora non mi è mai accaduto di incontrarne uno che realmente sostenga tutti i raggi. Probabilmente ciò non è ancora possibile, ma come per la piena Coscienza Cristica, è qualcosa che stiamo sviluppando come successivo passo evolutivo.


I LORO DONI PER NOI: OGGI E IN FUTURO

Mentre ci prendiamo cura della crescita dei nostri bambini Cristallo, dobbiamo essere consapevoli dei loro doni.

Questi bambini sono il nostro futuro, essi ci mostrano cosa stiamo divenendo e il loro dono speciale è renderci consapevoli che possiamo esserlo ora, se scegliamo di permettere alle loro energie di spostarci al successivo livello della scala evolutiva.

Giungendo in numero elevato, accelerano la transizione da Indaco a Cristallo, e il risveglio spirituale di un gran numero di Esseri Umani già incarnati sul Pianeta. E questo processo non ha limiti d’età. Potete avere dieci o cent’anni e trarre comunque dei vantaggi dall’ondata dell’energia Cristallo. Sempre più adulti stanno rinascendo al loro stato di bambino Cristallo, diventando adulti Cristallo.

Questo passaggio potrà essere difficile, ma i bambini Cristallo ci sostengono e ci supportano sul piano energetico, così come a noi viene richiesto di sostenerli e supportarli sul piano fisico.

Si tratta di uno scambio di saggezza. Loro ci portano saggezza dal futuro, per mostrarci chi stiamo diventando. In cambio ci chiedono di dar loro ciò di cui hanno bisogno per poter essere qui adesso in questo tempo terrestre.

È una partnership, una relazione in cui futuro e passato si uniscono nel momento presente e in questo punto di connessione, accade il miracolo dell’ascensione e dell’evoluzione. In questo connubio di passato e futuro, stiamo creando una Nuova Terra e una nuova specie di Angeli Umani.

Perciò, celebra il tuo bambino Cristallo-Cristico, perché custodisce un meraviglioso Dono per te!

 

StampaStampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Angelsworld Bergamo mail : info@angelsworld.it