Multidimensionalità

Fino a poco tempo fa, tutti gli umani sulla Terra nascevano come esseri di Terza Dimensione. Ciò significa che essi si trovavano completamente immersi nel piano o regno materiale e che la loro coscienza era “chiusa” nella Terza Dimensione.

Essi funzionavano sui primi tre chakra: materiale, emozionale e mentale. Se esisteva spiritualità, questa era solitamente percepita come qualcosa al di fuori del normale funzionamento quotidiano.

L’essere Tridimensionale è consapevole di se stesso/a come un individuo separato e unico. Non c’è un reale senso d’unità (oneness) di coscienza, che è un fattore di coscienza dimensionale superiore. A causa di questo senso di separazione, gli umani hanno costruito una società che ha davvero poca consapevolezza dell’interconnessione degli esseri e delle azioni. E, a causa di questa mancanza di consapevolezza, gli umani hanno creato un pianeta di dolore e di sofferenza, dove gli individui non sentono la necessità di essere responsabili dei loro pensieri, sentimenti ed azioni. La paura di non sopravvivere a livello individuale, per la mancanza di risorse, ha portato all’avidità e a squilibri che hanno bisogno di essere indirizzati per creare una casa planetaria stabile per tutti gli umani. 

 

I BAMBINI INDACO SONO ARRIVATI CON LA CHIAVE PER LA MULTI-DIMENSIONALITA'

 

Essi sono nati in corpi Tridimensionali, ma la loro coscienza è effettivamente nella Quarta Dimensione e capace di spostarsi nella Quinta. Quando questa “onda” di coscienza Indaco è arrivata sul pianeta nei primi anni ’70, è stata aperta la strada affinché tutti gli umani ed il pianeta stesso si spostassero nella Quarta Dimensione.

Al Quarto livello Dimensionale di Coscienza, gli umani diventano consapevoli della Legge dell’Uno Universale, altrimenti conosciuta come “Coscienza d’Unità”. Questa Legge afferma che siamo tutti Uno, siamo tutti connessi e che qualsiasi cosa influenzi uno di noi, influenza tutti noi. I bambini Indaco hanno questa consapevolezza nella loro coscienza e questo li porta ad essere guerrieri per molte cause che guariranno la Terra ed impediranno  agli umani di distruggere ed inquinare il loro ambiente e danneggiare altri umani.

Negli esseri Indaco la Legge dell’Uno incoraggia anche la comprensione che siamo tutti uguali e che nessuno è più bravo di un altro. Questa coscienza e consapevolezza di gruppo è il sentiero verso il futuro per gli umani. Impareremo a lavorare in modo co-operativo e per il bene di tutti se dobbiamo creare la Nuova Terra che desideriamo.

Gli Indaco rispettano i talenti e le abilità di ogni individuo, ma questi talenti non rendono nessuno più bravo degli altri. I ruoli dell’ego e dell’autocompiacimento non hanno un posto reale nella vita di un Indaco.

Quando un Indaco si apre alla consapevolezza della Quinta Dimensione diventa consapevole di se stesso come Creatore. La consapevolezza di Quinta Dimensione ama creare. Tutti i sistemi di credenza religiosa e i sistemi economici sulla Terra oggi sono creazioni di Forme Pensiero di Quinta Dimensione, che manteniamo al loro posto con il nostro continuo sostegno di queste forme pensiero. Esse formano una griglia di Quinta Dimensione intorno alla Terra. La maggior parte degli esseri di dimensione inferiore è totalmente inconsapevole che i suoi schemi di pensiero e di comportamento sono controllati da questo livello.

Quando la consapevolezza Indaco si apre a questo livello c’è spesso un rifiuto verso tutti i sistemi di credenza e c’è una coscienza della libertà di creare modelli di pensiero e d’essere nuovi e alternativi. La persona Indaco si fa carico della missione planetaria, che è quella di creare e d’introdurre nuovi modelli di pensiero e d’essere sul Pianeta Terra. Ma, a questo livello la coscienza è ancora preoccupata dalle dualità di “buono” e “cattivo”, che determinano quale tipo di sistema sia migliore per la Terra. Il passo successivo nella coscienza è quello di spostarsi oltre la dualità, in un regno dove tutto è visto come parte di un bene maggiore e per il bene del complesso più grande.

Questo stato avanzato è conosciuto come Coscienza di Sesta Dimensione ed è il regno del Bambino Cristico o Magico. Tutti i bambini Cristallo nascono in questo livello di consapevolezza. Essi hanno accesso immediato agli aspetti magici e spirituali di chi sono, e sono capaci di fondere l’immaginazione e la creazione in modi fantastici e gioiosi. Se  venissero lasciati liberi di agire, essi creerebbero immediatamente un pianeta magico. Devono, però, affrontare ancora una coscienza largamente tridimensionale, e lottano contro gli schemi e i comportamenti che trovano qui.

Quando una coscienza Indaco adulta compie il cambiamento verso lo stato o consapevolezza Cristallo, entra nella consapevolezza di Sesta Dimensione e nel seme della Coscienza Cristica. Rinasce, nella coscienza, come  bambino Cristico o Magico. Con questo arriva una consapevolezza della giocosità della vita e il ruolo dello Spirito attraverso gli esseri umani su questo pianeta. Allora tutta la vita viene vista come magica e benedetta e tutta la vita è diretta e portata avanti attraverso il lavoro dello spirito. A questo punto, l’essere comprende il principio della resa al flusso di un’onda evolutiva più grande, mentre esercita ancora il diritto di essere un creatore a livello individuale.

La coscienza Cristallo, quando è maturata abbastanza a questo livello, può allora spostarsi al livello della Settima Dimensione, dove la consapevolezza si apre alla natura della missione spirituale dell’essere. Un adulto Cristallo o Cristico a questo livello è pronto ad assumere una missione planetaria come portatore di coscienza dimensionale superiore agli altri. Il lavoro può includere l’insegnamento e il risanamento su grande scala, o può semplicemente portare l’energia nel campo aurico, affinché altri possano accedere alle vibrazioni superiori sul proprio sentiero d’ascensione.

Il bambino e adulto Cristallo adesso hanno  il potenziale per aprirsi appieno al Nono Livello o Piena Coscienza Cristica. Questo incorpora l’Ottavo Livello, o Livello Archetipico, dove l’essere ha pieno controllo sulla “storia” della sua vita sulla Terra e il Nono Livello, dove l’essere si assume la piena responsabilità della gestione del Pianeta.

Poi per l’essere, esiste il potenziale per proseguire nel suo viaggio verso il Decimo Livello, dove accede alle sue responsabilità sul Sistema Solare; l’Undicesimo Livello, dove si accede al Livello Galattico di coscienza e infine il Dodicesimo Livello, dove il Raggio Dorato della Coscienza Universale inaugura l’essere come Essere Universale Completo. Il Tredicesimo Livello rappresenta il Maestro che entra nel Mistero Divino come una scintilla pienamente cosciente dell’Essenza Creativa Divina.

 

UN SALTO EVOLUTIVO

 

L’avventura Indaco-Cristallo rappresenta un importantissimo salto evolutivo  per la specie umana. Questo, inizialmente, è un enorme salto nella coscienza, riflesso nei colori aurici e nell’accesso a strati multi-dimensionali di consapevolezza in un individuo.

Ma, ciò che è manifesto nei corpi sottili o spirituali deve alla fine rendersi manifesto nel corpo fisico o piano terrestre di ogni individuo, e infine, nel corpo fisico del Pianeta stesso. I bambini e gli adulti Indaco e Cristallo sono una parte integrante e dinamica del salto evolutivo nel nuovo futuro aureo.

Livelli superiori di coscienza, di consapevolezza dell’interconnessione di tutte le cose e un desiderio per una vita creativa e potenziata diventeranno presto le caratteristiche di tutti gli umani sul Pianeta Terra.

 

Fonte :  Lightworker

http://www.lightworker.it/indigo_crystal_evolution.html

 

StampaStampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Angelsworld Bergamo mail : info@angelsworld.it