Channelling

Il channeling

 

Con il termine channeling (da channel, ossia canale) si intende la comunicazione tra una Guida spirituale ed una persona comune che diviene antenna di un messaggio di alta spiritualità.

Questa sezione del sito AIIRe ha la finalità di discutere e di mettere a confronto l'argomento analizzandolo in modo critico e costruttivo. Troppi channeling propongono materiale complesso e dal contenuto criptico senza tirare le fila di una visione comune.

Mi interesso di questo fenomeno per le sue strette analogie con la trance ipnotica e a causa di una canalizzazione, quella di Davide, che sta producendo una messe di materiale meraviglioso che vorrei condividere con voi.

Nella sezione troverete l'analisi di altre canalizzazioni conosciute e la loro messa a confronto. Ringrazio le tre ondine critiche Patrizia, Daniela e Luigina esperte nel fenomeno del channeling che ci educheranno con le loro maree d'Amore.

 

Introduzione al channeling

 

Negli ultimi decenni stiamo assistendo ad un vero e proprio boom del fenomeno channeling, tanto che sono stati pubblicati, in particolar modo negli Stati Uniti, tantissimi libri che raccolgono materiale canalizzato. Il nostro obiettivo è quello di navigare insieme alla scoperta di questo tema, per approfondire e orientare la nostra conoscenza della materia.

Channeling è un termine inglese che significa letteralmente canalizzare, incanalare, ricevere informazioni; esso permette ad una persona, detta anche veicolo fisico o canale o astronave, di creare un ponte con i mondi sottili e di collegarsi con un'Entita disincarnata o Guida spirituale, per ricevere informazioni in forma di suoni, emozioni o parole.

Il contatto può essere ottenuto dal veicolo in stato di trance o di profondo rilassamento mentale (channeling inconsapevole), in cui la Guida abbassa temporaneamente la sua elevata vibrazione spirituale, per renderla compatibile a quella del canale e consentire così la trasmissione dei messaggi, senza abbandonare completamente lo stato di coscienza vigile. Un esempio celebre di channeling inconsapevole ci viene offerto da Jack Pursel, che da più di vent'anni canalizza l'Entità di luce Lazaris.

Se il livello di consapevolezza della persona lo consente, può avvenire invece un channeling consapevole, nel quale è l'"astronave" ad elevare la sua frequenza vibratoria, per raggiungere temporaneamente quella delle Guide che, in tal modo,trasmettono il loro messaggio grazie a una sorta di telepatia superiore, come viene definita dalla famosa channel Sanaya Roman. Questo tipo di ricezione mantiene sia lo stato di parziale o totale vigilanza, sia il controllo del corpo e della mente del soggetto che canalizza. Un esempio di channeling consapevole ci viene offerto da Thom Elkjer, che canalizza in stato di veglia l'entita Mithra.

E' documentata anche una modalità di contatto intermedia tra le due descritte precedentemente, in cui si verifica un incontro di energia vibratoria a metà strada tra Guida e canale. Darril Anka, che canalizza in stato di torpore molto simile al sogno l'entita extraterrestre Bashar, ne è un esempio.

In definitiva,qualunque sia la modalità di contatto, è sempre necessario che l'"astronave" riesca a mantenere per tutto il tempo del channeling una mente aperta, ricettiva, libera da interferenze o pensieri egoici. Talvolta la canalizzazione può essere accompagnata da alterazioni nel ritmo respiratorio; anche il tono ed il timbro vocale possono modificarsi e divenire più lenti e profondi. Ogni individuo può essere potenzialmente un canale. Ad esempio tutti noi, in certi momenti della nostra vita, sperimentiamo una forma di channeling, quando i pensieri fluiscono spontaneamente senza alcun controllo della mente vigile; lo vive l'artista, quando produce le sue opere in trance creativa.

 

Come avviene la trasmissione del messaggio durante il channeling?

 

Tutto l'universo è energia, espressa in frequenze diverse: più bassa e densa la materia, più alta e meno densa i corpi sottili. Quando un'Entità di altre dimensioni intende comunicare con noi, invia dei fasci di energia contenenti informazioni che vengono recepite dai corpi sottili.
Passando attraverso di essi, l'energia abbasserebbe progressivamente la sua frequenza, fino ad essere trasformata in impulsi nervosi, i quali, a seconda dell'area cerebrale cui sono infine destinati, verrebbero decodificati in parole (area del linguaggio), o immagini (corteccia visiva), o intuizioni (lobo frontale).
Molti "veicoli" riferiscono in effetti, di sentire letteralmente entrare nella propria mente intere bolle di informazione, contenenti un corpus completo di concetti, che poi lentamente si aprono, man mano che i messaggi vengono enunciati.

 Qual è lo scopo del channeling?

Il channeling è un mezzo per consentire il risveglio e l'apertura della coscienza individuale verso quella cosmica, fonte di tutte le conoscenze, per renderci consapevoli del nostro Sè e della multidimensionalità dell'animo umano.
Molte sono le Entità appartenenti a differenti livelli dimensionali, che in questo momento stanno trasmettendo messaggi, al fine di sostenere ed aiutare l'uomo in questo importante periodo di transizione che il nostro pianeta sta attraversando. Tali Esseri di luce ci aiutano ad innalzare le nostre vibrazioni spirituali, preparandoci così a quel salto quantico di energia, che, forse, condurrà presto l'umanità ad un riorientamento di polarità interiore, dall'ego all'Amore.

 

Channeling: una lettura consapevole

 

Navigando nell'oceano dei testi o dei siti internet che propongono materiale canalizzato, ci si può rendere conto dell'immensità ed eterogeneità di Entità e channels di cui sono fruibili messaggi, purtroppo non sempre illuminati. In alcuni casi, attorno al "fenomeno channeling" è sorto un impero finanziario, con tanto di brevetti e copyright (vedi il caso Ramtha).

In altri, il veicolo instaura un legame decennale con una particolare Guida e fonda attorno ad essa un vero e proprio movimento di idee e credenze dogmatiche. Sono documentati, inoltre, casi di canali che organizzano sedute private di channeling a pagamento, in cui l'Entità viene interpellata dall'incauto richiedente, per fornire consigli pratici sulla risoluzione di problemi familiari o lavorativi!

Dobbiamo constatare, infine, che la persona che funge da veicolo non sempre percepisce in modo neutro il messaggio canalizzato, bensì esso appare talvolta filtrato dalla struttura della sua personalità, dal suo ego e da un'intenzione non pura, che possono trasformarlo irrimediabilmente in qualcosa di deviato e lontano dalla fonte di potenziale purezza. D'altra parte, è utile ribadire che non esistono regole di validità generale che si possano raccomandare per orientare una lettura di materiale canalizzato, così come non esiste un'unica strada giusta ed un'unica verità che ci consentano di valutarne i contenuti.

Permettiamo allora al nostro libero arbitrio e all'imprescindibile senso di responsabilità personale di restare nostri alleati e fedeli compagni di viaggio alla scoperta di questo mondo affascinante. Non perdiamo mai di vista noi stessi, attiviamo costantemente il nostro potere intuitivo e di discernimento, non assumiamo un atteggiamento passivo, al contrario, eleviamoci a parte attiva e responsabile nell'analisi dei testi disponibili. Solo così essi potranno rappresentare per noi un prezioso strumento di crescita spirituale.

Desideriamo suggerire ancora un elemento che noi ed il dott. Angelo Bona riteniamo universalmente valido per poter facilmente riconoscere i documenti canalizzati da Entità di luce: un senso di Serenità Gioiosa che pervade il nostro essere. Questo è il sentimento che tutti i grandi Maestri spirituali depositano come un fiore direttamente nei nostri cuori, così come l'Amore e la Compassione sono la bussola che orienta il loro desiderio di contatto con noi. Le Guide evolute non generano mai sentimenti di paura; essa abita infatti una realtà di bassa frequenza spirituale; le vibrazioni elevate sono invece Luce e Gioia. Sempre.

 

Fonti:

http://www.ipnosiregressiva.it/channeling-guide-spirituali.php
Sanaya Roman e Duane Packer: Channeling ed. Crisalide;
Intervista a Saskia Bosnan: Cos'è il channeling internet, sito Stazione Celeste;
Kathryn Ridall: Veicoli di luce ed.Crisalide.

StampaStampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Angelsworld Bergamo mail : info@angelsworld.it